Category Archives: transgarden

Aiuola in via Restelli, di fianco al palazzo della sezione ambiente Regione Lombardia, e di fronte alla costruzione del nuovo palazzo degli uffici regionali.

lavori al punto interrogativo, l’evoluzione del transgarden

al punto interrogativo lavori di restauro   e visita al transgarden

Posted in punto interrogativo, transgarden | Commenti disabilitati su lavori al punto interrogativo, l’evoluzione del transgarden

tutto ciò che c’è c’è già

"allora nei miei pezzi che si fa?renderò possibile l'impossibile fino a rendere possibile la realtà." dove una volta strisciava beato il serpentone   …ma ci consoliamo con l'evoluzione del transgarden   …e al punto interrogativo   …e in archinto la … Continue reading

Posted in archinto, punto interrogativo, serpentone, transgarden | Commenti disabilitati su tutto ciò che c’è c’è già

visita e foto

in archinto…   al punto interrogativo…   al transgarden…   in ciclofficina…

Posted in archinto, punto interrogativo, transgarden | Commenti disabilitati su visita e foto

al lavoro al transgarden

Al lavoro al trans garden con la nostra fans numero uno.. 

Posted in transgarden | Commenti disabilitati su al lavoro al transgarden

al lavoro al transgarden

lavori di gruppo al transgarden…   …e in archinto

Posted in archinto, transgarden | 1 Comment

lavori al transgarden

Posted in transgarden | Commenti disabilitati su lavori al transgarden

il serpentone cambia pelle in punto interrogativo!

dal serpentone contrariato   al punto interrogativo    e poi acqua al transgarden…

Posted in punto interrogativo, serpentone, transgarden | Commenti disabilitati su il serpentone cambia pelle in punto interrogativo!

massa floreale

su www.flickr.com/photos/7182750@N03/ tante foto della massa floreale del 21 aprile! un grande grazie a tandala 🙂 qui un video

Posted in transgarden | Commenti disabilitati su massa floreale

come raggiungere il “trans garden”

Visualizzazione ingrandita della mappa

Posted in transgarden | Commenti disabilitati su come raggiungere il “trans garden”